Due donne - 1972 (75x35cm)

Due donne

E' inverno, in una chiesa fredda due donne, coi cappotti e i fazzoletti in testa – si ripropongono nuovamente i temi che tanto ispirarono Werner Berg –sono ritratte sotto una croce che, sebbene marcata appena, ha una forte influenza sulla vita delle due donne e pare addossargli il suo peso. I lineamenti acuminati delle due slovene sono ridotti all'essenziale.

Per un artista è molto difficile esaurire la sfera tematica della realtà, anche qualora si tratti solo di una piccola scena. Le visioni della realtà che però egli decide di raffigurare, concepite direttamente sulla base del mondo in cui viviamo, ne diventeranno testimoni, quando esso cadrà vittima dei cambiamenti introdotti dalla società moderna ed industrializzata. Enfatizzando di nuovo le caratteristiche integrative dell'universo all'interno della sua trasposizione artistica, e ricercando continuante le fondamenta della società umana superando i limiti dell'individualità e della casualità, quello che ci è offerto da Berg è la rappresentazione nobile ed umile dell'essere umano.

 

Back to List