Estate - 1933 (100x90cm)

Estate

Sotto il sole di mezzogiorno, la mucca protrae la sua testa oltre lo steccato, davanti al quale crescono un flox e una malva. I toni scuri, a destra del cielo, annunciano l’arrivo di un temporale nel mezzo di una calda giornata.

Una volta abbandonata l’accademia di Monaco di Baviera, Werner Berg strinse l’amicizia con l’ammirato pittore Emil Nolde, il quale diventò per lui un’esemplare figura paterna. Werner Berg disse più tardi: “Questo dipinto “Estate” è forse quello che rappresenta meglio l’influenza di Nelde, allo stesso tempo però si può già percepire il completo cambio di marcia, la trasformazione in senso concettuale, della mia pittura sulla superficie.”

 

Back to List