Per strada - 1971 (35x55cm)

Per strada

Il temporale si è appena placato, due donne con gli ombrelli chiusi, utilizzati ora come bastoni di supporto per il cammino, se ne vanno lungo la strada. I lunghi anni di lavoro sui campi hanno lasciato i loro segni, le anche e la schiena usurate condizionano la postura grottesca e altalenante della donna più smilza, che al di là di ogni difficoltà – sembra quasi al punto di perdere l'equilibrio – insiste ed affronta la strada, mentre la compagna più in carne pare scorrer via come una grande nave. Impiegando strumenti di raffigurazione minimali, i corpi semplificati nelle forme più elementari, trasmettono l'atmosfera e i destini.

Werner Berg disse: “Dedicarmi ai piccoli fatti, portare un profondo rispetto verso un piccolo popolo – tra virgolette s'intende – sono temi ai quali sono molto interessato ed è da questi che nasce un'immagine rigorosa e non una semplice situazione aneddotica. C'è una grande differenza fra il vedere le cose e raffigurarle. Qui non si tratta di rincorrere grandi temi accademici e nemmeno di fare i conti con una mancanza di spirito. Credo che in questa tensione spirituale tra le pretese dell'anima e l'effettiva dedizione, il lavoro trovi la sua linfa vitale, il suo impulso. Chiaramente per l'artista non esiste cosa più determinante della rappresentazione; la mentalità in sé non crea l'arte, gli serve però da fondamento e così anche avviene”.

 

Back to List