Uomo con colletto di pelliccia - 1967

Uomo con colletto di pelliccia

Werner Berg è un maestro nelle raffigurazioni dell'uomo. L'uomo sta al centro della sua attività artistica. Attraverso forme molto chiare, i lineamenti caratteristici del viso riflettono il destino di tutta l’esistenza.

“Sono certo che altrove si possono trovare costumi magnifici ed individui più vistosi, ma alla fine è come scoprire tutto e niente – io stesso talvolta, mi son ritrovato in questa situazione – è il fascino della particolarità, difficilmente caratterizzabile.

Le silografie di Werner Berg sono realizzate con contrasti estremi fra il nero ed il bianco nonché fondate sulla marcata intensità dei contorni e delle linee. In esse Werner Berg unisce la realtà, il suo ambiente, la solitudine rurale e la sua gente. La sua presa è decisa, le forme sono compatte e robuste. In una scala ridotta di tonalità si racchiude la vitalità mimica dei volti, spesso con sorrisi trattenuti ed una compassionevole. La caratterizzazione di ciascun tema raffigurato si avvale degli strumenti da disegno più elementari.

 

Back to List